martedì 6 novembre 2012

Torta Angelica

Care amiche e cari amici, tempo fa, girovagando per la rete,  mi sono imbattuta in questa torta, la famosa Angelica delle Sorelle Simili. La ricetta che vi presento è, per il lievitino e l'impasto, uguale all'originale da cui differisce per  la farcia e per l'aggiunta di vanillina. In corso d'opera ho apportato delle modifiche di scarso rilievo che comunque vi segnalo accanto alla ricetta originale.
E' davvero scenografica, impegnativa , ma ne vale la pena....

Ingredienti:


Lievitino:
135 gr di farina manitoba Molino Chiavazza
13 gr di lievito di birra
75 gr di acqua

Impasto:       
400 gr di farina manitoba Molino Chiavazza
75 gr di zucchero
120 gr di latte tiepido ( qualche goccino in più)
3 tuorli
1 cucchiaino di sale (  io un po' meno)
120 gr di burro   ( io 100)
1 cucchiaio di Lemondor Polenghi Group

La mia farcia:
50 gr di cioccolato fondente a pezzettini
3 cucchiai di Crema al limone Polenghi Group
                   


Preparazione:


1. Preparare il lievitino : sciogliere il lievito nell'acqua e incorporarlo alla farina. Impastare , formare una palla di pasta e coprire, lasciando lievitare fino al raddoppio. I tempi indicati erano di mezzora, ma con le temperature di questi giorni la mia ci ha messo una decina di minuti in più.

2. Preparare la pasta: Unire in una ciotola, farina, zucchero e sale. Aggiungere il latte tiepido, le uova, il succo di limone  e infine incorporare il burro. Io ho lavorato la pasta come si fa per la pasta sfoglia , ponendo il burro al centro e ripiegando la pasta sopra, passando il mattarello e ripetendo fino al completo assorbimento del burro.

3. Unire pasta e lievitino: Incorporare il lievitino alla pasta, qui è necessario un po' di impegno al fine di amalgamarlo per bene e avere una pasta per quanto possibile liscia. Lasciare lievitare al coperto per 2 ore, o comunque fino al raddoppio.

4. Farcitura: Stendere la pasta ad uno spessore di circa mezzo centimetro, anche meno se riuscite, dandole una forma rettangolare. Farcire con la crema e il cioccolato fondente. Formare un rotolo di pasta, una volta ottenuto tagliarlo a metà per i lato lungo. Spostare leggermente la pasta in modo da avere visibile verso l'alto le sezioni farcite, e intrecciare i due filoni ottenuti. E' consigliabile farlo direttamente nella teglia per evitare di spostare il dolce e sformarlo. Lasciare lievitare nuovamente il dolce per 45 minuti.

nb. Se avete le gocce di cioccolato sono ancor meglio del cioccolato fondente per la farcitura.

5. Cottura : Spennellare di burro fuso la superficie del dolce  e infornare  a 200 gradi per 25 minuti, controllare la cottura e se è il caso coprire il dolce con un foglio di alluminio o carta forno.














35 commenti:

  1. Ci credo che ne vale la pena tesoro! :D Solo a guardarla ripaga la fatica.. ci devo provare assolutamente! Un abbraccio e una notte tenerissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely cara, un grosso bacio e buona giornata :)

      Elimina
  2. Bellissima, l'ho fatta anche io a mia figlia troppo buona vale la pena eccome da leccarsi i baffi !!
    Bravissima baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna e davvero buona e la cosa che mi piace è che resta morbida per giorni :) Baci :)

      Elimina
  3. Io delle famose Sorelle Simili ho fatto più volte il mitico "ventaglio" rustico....una goduria per occhi e palato! Lo conosci?
    La Torta Angelica non l'ho ancora provata....tu mi hai dato l'ispisrazione oggi, quindi la proverò quanto prima ;-)

    PS: complimenti, ti è venuta benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maris,
      no,non lo conosco ma mi fido di te sarà buonissimo ....lo dovrò cercare :)

      Provala ...che è buonissima!
      Ti ringrazio, ma dopo l'entusiasmo iniziale mi rendo conto che la mia forse è lievitata troppo perchè le sezioni si confondono....comunque era buona :)

      Elimina
    2. Sul mio "vecchio" blog ne ho postato una foto di quello che ho fatto io la prima volta (poi mi è venuto anche meglio a dire il vero) e ho messo il link di rimando al blog dove ho preso la ricetta:
      http://caralilli.myblog.it/archive/2011/06/09/ventaglio-delle-sorelle-simili.html
      Dacci un'occhiatina se ti va :-)

      Elimina
  4. Concordo, l'angelica è davvero buona, è una ricetta collaudata e si presta ad essere farcita in tanti modi oltre che ad essere preparata in versioni salate. Brava! Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero buonissima, la fatica è pienamente ripagata :)

      Salata la devo provare... :)
      Un bacione

      Elimina
  5. Buonissima ti e' venuta benissimo. Complimenti. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica, un bacione e un abbraccio anche a te :)

      Elimina
  6. Semplicemente spettacolare..e mi sa che abbiamo gli stessi gusti in fatto di abbinamenti. Qualche giorno fa, ho preparato il pane dolce del sabato e l'ho farcito con cioccolato e scorza di limone...e non ti dico quanto adoro il cono gelato limone e cioccolato :))
    Comunque, la tua ANGELICA, è proprio ANGELICA ;)
    Bacio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie m4ry! E' un abbinamento ottimo! Anche io prendo il cono limone e cioccolato spesso, e chi mi serve mi prende pure in giro dicendo che sono i gusti dei vecchietti...perché in passato i gusti erano pochi e questi due sono storici! Io sorrido...che tanto il gelato è buonissimo e me lo pappo io! :)
      Bacioni

      Elimina
  7. Caspita ma è un capolavoro :-) che brava sei stata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luna...ma c'è da migliorare ancora, in rete ce ne sono di più belle ...ma come prima volta con i lievitati..non mi lamento :)

      Elimina
  8. che bella cicciottona.....da tuffarcisi dentro !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aahahahah è il termine esatto Ivana :)
      Bacio

      Elimina
  9. Buonissima questa torta, lo si capisce anche dalla foto, complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita e dei complimenti Veeup :)

      Elimina
  10. Questa torta è stupenda e le ricette delle sorelle simili sono a prova di bomba. Mi hai fatto venire in mente che è da parecchio che non la faccio più...mi cimenterò al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero sono fantastiche, e questa l'adoro particolarmente! Bacio a presto :)

      Elimina
  11. Devo dire che è molto impegnativa, sei stata bravissima! :D Prima o poi proverò, adesso ne prendo una fettina, posso? :D Complimenti, un bacione e buon pomeriggio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina, e serviti pure :)
      Bacione e buon pomeriggio anche a te:)

      Elimina
  12. Artemisia, ma che meraviglia!!! *___*

    RispondiElimina
  13. il risultato fine appaga per tutto il lavoro fatto,è semplicemente divina..bacio,serena serata:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tina, un bacione e una buona giornata a te :)

      Elimina
  14. E' a dir poco bellissima! Complimentoni!

    RispondiElimina
  15. Portamelo a casa un pezzettino!

    Se ti fa piacere seguiamoci a vicenda, io sono già una tua nuova follower (Gloria Pepe 129, GFC)!
    cecinestpasafashionblog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahi ahi è già finita ahimè! te ne conservo un pezzetto per la prossima volta :), un bacio e vengo a visitare il tuo blog :)

      Elimina
  16. sei bravissima un saluto a presto simmy

    RispondiElimina
  17. ciao, grazie :)
    e benvenuta Simmy :)

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi! Grazie per il tuo commento :)

Seguimi su facebook e unisciti ai miei followers per non perderti i nuovi post.